Pubblicato da: monyazzurra | 11 novembre 2010

Cooperavita: un progetto per i bambini delle scuole (AS 2010-2011)

 



Cooperavita è il progetto che Amici Per ha destinato alle scuole della provincia di Macerata per l’anno scolastico 2010-2011.

Nato sulla scorta di un’idea maturata nell’esperienza della volontaria e cooperatrice Lea Lombardo, che collabora col Magis di Palermo, il progetto intende illustrare le iniziative di cooperazione che l’associazione Amici Per sta portando avanti, con il Magis, in Burkina Faso.

L’incontro con le classi che hanno aderito all’iniziativa, elementari e medie, dura un’ora e mezzo circa, partendo dalla presentazione dell’associazione tolentinate, per passare all’analisi dei diritti più elementari ed imprescindibili per l’essere umano, sanciti nella Dichiarazione universale dei diritti umani e finisce per spiegare il concetto di cooperazione. Attraverso foto ed un video, noi volontari mostriamo cosa è stato concretamente realizzato e come.

L’idea che viene veicolata, con semplicità ed immediatezza, e che viene colta con assoluta spontaneità dai bambini è quella di possedere diritti che ci sembrano talmente scontati e connaturati da non riuscire a valutare quanto questi possano mancare in altri contesti umani e sociali del mondo. Questo è il primo aspetto di cui i ragazzi, dai più piccini ai più grandi, si rendono conto e da qui valutano la necessità di un loro possibile intervento e contributo.

Il progetto prevede poi una fase finale in cui ciascuna classe, dopo aver elaborato un’iniziativa assieme alla propria insegnante, la presenta all’associazione per contribuire in qualunque modo, dalla riflessione alla sensibilizzazione all’aiuto concreto, ai tanti progetti in essere.

A noi volontari Cooperavita è sembrato un progetto semplice, ma di grande ricchezza, soprattutto per chi lo dona e può così scoprire la meravigliosa sensibilità dei bambini, che rappresentano per la nostra associazione, e non solo, una delle risorse più belle ed importanti per il presente ed il futuro di tutti.    

Un semplice ma caloroso ringraziamento ad Arsenio Teloni dalle cui mani è nato il BAOPER, diventato la nostra mascotte.

 

 

*******************************************************************************************************

Nei mesi di novembre e dicembre 2010 l’Associazione Amici Per ha organizzato un progetto per le scuole dal titolo CooperaVita. Alla stregua dell’esperienza fatta da una ragazza del MAGIS di  Palermo, Lea Lombardo che aveva già promosso un progetto molto simile al nostro abbiamo voluto metterci in gioco e presentare ai ragazzi delle scuole l’importanza e la necessità della Cooperazione come garanzia di vita e di diritti fondamentali per molti paesi in via di sviluppo. Certo ormai noi siamo un po’ di parte e la nostra attenzione non è andata a tutti i paesi del mondo ma ad uno in particolare il Burkina Faso, paese tanto caro a mio marito Massimiliano Cervigni a Fabiola nonché al Vicepresidente del Magis Padre Umberto Libralato. In tre siamo andati per le scuole io, Sabina Battellini, mio marito Massimiliano Cervigni e la nostra cara amica e associata Fabiola Caporalini. Che dire alla nostra veneranda età, ormai pressoché quarantenni, abbiamo dovuto ricominciare a studiare ( La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, La geografia dell’Africa e in particolare del Burkina Faso, il BaoBab e tante altre cose). Abbiamo dovuto vincere, o meglio ho dovuto vincere le mie resistenze a parlare in pubblico e l’emozione di parlare davanti a bambini e ragazzi di diverse età nonché davanti alle loro insegnanti. Queste da una parte  le “difficoltà”  ma dall’altra parte si è aperto un mondo nuovo fatto di domande, di stupore, di richieste, di gioco, di curiosità. Quasi tutte le classi ci hanno accolto con grande disponibilità e curiosità , hanno ascoltato ciò che dicevamo loro con attenzione e ci hanno chiesto mille cose. Noi non andavamo per insegnare niente, figuriamoci non siamo mica insegnanti! Siamo andati solo per fare una chiacchierata sui diritti fondamentali dell’Essere Umano , su come da Noi siano così scontati e  come invece in alcuni Paesi non sono e non possono essere garantiti. Molti bambini ci hanno chiesto che cosa potessero fare per aiutarci e noi abbiamo chiesto loro per il momento di crescere dando il giusto valore alle cose, di capire quanto l’acqua ad esempio sia preziosa e vada  usata correttamente e non sprecata,  di quanto sia importante crescere pensando non solo a sé stessi ma anche al proprio Vicino (di banco, di casa, di sport ). Concretamente poi l’esperienza si concluderà con un progetto di “cooperazione”  tra le scuole con l’esposizione di tutti i lavori che scaturiranno dai bambini e ragazzi. Anche questa una bella lezione, ma questa volta per noi perché siamo stati piacevolmente sorpresi di come molte maestre e professoresse si siano dichiarate disponibili ad organizzare tutte insieme qualcosa per promuovere la solidarietà e in particolare i progetti della nostra Associazione. Che dire ! Grazie a tutte le Insegnanti e grazie in particolare a tutti i bambini e ragazzi per quanto mi hanno saputo trasmettere durante tutte le nostre chiacchierate.

 

Sabina Battellini

 

Cooperavita è stato il progetto che l’Associazione Amici Per ha sviluppato nei due istituti comprensivi di Tolentino e con l’istituto di Caldarola per l’anno scolastico 2010-2011.

Il progetto consisteva nella sensibilizzazione delle giovani generazioni alla solidarietà con i popoli del terzo mondo, in particolare dell’Africa, popoli privi, molto spesso, di qualsiasi diritto umano.

Il progetto, infatti, ha preso l’avvio dall’approfondimento di alcune tematiche legate alla Dichiarazione Universale dei diritti umani e allo sviluppo sostenibile.

Insieme a Massimliano Cervigni, presidente dell’associazione e a Sabina Battellini, segretaria, abbiamo visitato tante classi delle scuole elementari e medie del nostro territorio.

E’ stata un’esperienza unica lo sguardo dei bambini più piccoli che si allargava di meraviglia alla descrizione della vita che conducono mamme e bambini come loro, ma nelle zone rurali del Burkina Faso. Quasi increduli delle condizioni in cui l’uomo riesce a sopravvivere in certi contesti, guardavano stupiti le fotografie che abbiamo mostrato. Non è stato facile spiegare realtà così dure, distanti anni luce anche solo dalle nostre abitudini più elementari, come aprire il rubinetto dell’acqua per lavarsi le mani o per bere. Ma la sensibilità dei bambini è stata grande, profonda, sincera e straordinaria. C’è qualcosa di eccezionale che lega i bambini di tutto il mondo ed è certamente la semplicità e la spontaneità dei gesti.

Per i ragazzi delle medie è stata, invece, l’occasione di un approfondimento giuridico attinente i diritti umani e geografico, con l’ampia e dettagliata descrizione territoriale e politica del Burkina. Dai più piccoli ai più grandi non si sono risparmiati domande ed idee per intervenire, suggerimenti e semplici consigli che hanno dimostrato la loro voglia di rendersi utili in qualche modo.

La seconda parte del progetto prevede una mostra collettiva tra le scuole, con i più diversi lavori realizzati dai ragazzi. Tutte le scuole si sono unite in un unico grande progetto collettivo, senza campanilismi di sorta. E’ stato un primo importante successo del quale dobbiamo ringraziare tutte le insegnanti coinvolte nel progetto Cooperavita che sono state le prime entusiaste artefici nel coinvolgimento dei ragazzi.

 

Fabiola Caporalini  

 

 

MOSTRA

mercoledì 9 febbraio Massimilano incontrerà le insegnanti per cominciare a definire la mostra dei lavori prevista per la fine di maggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: